Vision Match Race

Dom, 16/09/2012 - 10:00

Vision Match Race 2012

La giornata è iniziata con una vasta copertura nuvolosa e pochissimo vento...una gran tristezza. Invece, dopo una "falsa partenza" e una magnifica pasta fredda (grazie a Ross e a Sere per la cucina e a Paolo per i pomodori del sugo!), la Breva è arrivata, costante e piuttosto intensa...

A questo punto i 16 partecipanti, che avevano formato 8 equipaggi estratti a sorte dai piccoli Susanna, Tommaso e Martina, hanno cominciato a sfidarsi su un percorso composto da un linea di partenza perpedicolare alla spiaggia delimitata da due boe che fungevano anche da cancello di poppa e, sopravento, a circa duecento metri, dalla boa di bolina. Due i giri per ogni "volo" (così si chiama la singola regata di match race). Quattro eliminatorie, due semifinali ed una finale (l'unico volo di 3 giri) tra gli equipaggi Bini-Da Broi e Becciu-Costanzo, che ha visto prevalere i primi, con un vantaggio all'arrivo di circa 30 secondi.

Meno goliardia rispetto al Laser Match Race, ma più impegno agonistico per gli equipaggi, con più di uno che ha utilizzato il gennaker per la prima volta.

Complimenti ai vincitori...e grazie a tutti gli altri per la partecipazione e l'organizzazione: come si sa, nei match race "non esiste secondo"!